domenica 8 marzo 2009

Lasagne di farina di lenticchie

Vi ricordate le tagliatelle di lenticchie di qualche settimana fa? Beh,  lo stesso giorno ho provato a fare anche delle lasagnette con lo stesso impasto. Sono poi finite dritte dritte nel congelatore per le emergenze! Ecco perché non ve le ho postate subito. Direi che l'esperimento è riuscito perfettamente anche in questo caso! Scusate la ripetizione di ingredienti ma ero davvero sommersa dal cavolo romano ^__^ Le prossime saranno al ragù, prometto! 

 

Ingredienti per la pasta:

300-320 g di farina di semola di grano duro
100 g di farina di lenticchie (fate andare le lenticchie a velocità turbo per 20 sec. nel bimby e prendete 100 g della farina risultante)
3 uova piccole
200 ml di acqua 
10 g di farina 00

Ingredienti per la farcitura:

Cavolo romano
Acciughe
aglio
taleggio
polpa di pomodoro


Procedimento con il bimby:
Inserite nel boccale gli ingredienti e impastate per 2 minuti e mezzo a velocità spiga. Controllate dal foro e se la pasta vi sembra troppo umida e non si stacca dal fondo aggiungete farina di semola. Io alla fine l’avevo finita è ho aggiunto una spolverata di 00 (i 10 g che vedete negli ingredienti). Noterete che l’impasto è piuttosto umido.

Toglietelo dal boccale e ponetelo sulla spianatoia infarinata. Dividetelo in 4 pezzetti, infarinateli e lavorateli ancora un attimo con le mani. Procedete a stendere la pasta con l’imperia (se vi sembra appiccicosa o umida usate farina 00): due o tre passate a spessore 1. Ripetete l’operazione per ciascun pezzetto di pasta. Poi stendete i pezzi ottenuti a spessore 4 o 5 a seconda di come preferite. 

Fate saltare in padella aglio, olio e acciughe. Versate il cavolo romano precedentemente lessato (non troppo però…lasciatelo croccante) e fate rosolare per qualche minuto.

Portate ad ebollizione l'acqua in una pentola piuttosto larga, salate e scottate ciascun foglio di pasta per circa 5 minuti. Mi raccomando fate attenzione, siate delicati per non rompere la pasta. 

Man mano che scottate i fogli di pasta, alternateli in una pirofila con cavolo romano, taleggio e la salsa di pomodoro salando leggermente (non esagerate per via delle acciughe!). 

A questo punto infornate a 180°. Io ho usato il microonde combinato: 10 minuti COMBI C-0/180°, che vuol dire microonde al 40%, quindi bassa potenza, combinate con il ventilato a 180°. 

Con questa ricetta partecipo alla raccolta di Stefy "Tutto in forno".

E alla raccolta di Mikamarlez sulle lenticchie:


scadenza 31 marzo

9 commenti:

  1. che mreavigliaaaa!! quella foto fa venire una fame ^___^

    un bacione e buona serata!!

    RispondiElimina
  2. Hanno un aspetto meraviglioso le tue lasagnette! La trovo anche molto interessante come ricetta... Anche per cambiare un pochino rispetto alle classiche lasagne.
    La foto è splendida, come sempre del resto...
    Buonanotte!

    RispondiElimina
  3. Buone! Mi piacciono le lasagne diverse dal solito...La farina di lenticchie devo ancora provarla...

    RispondiElimina
  4. Deliziose. RIpeto la farina di lenticchie mi intriga tantissimo, deve avere un sapore molto particolate!
    Un bacio
    fra

    RispondiElimina
  5. Sono fantastiche... Complimenti :*

    RispondiElimina
  6. Ma che meraviglia!!! Ti ho inserita nella raccolta! Un abbraccio!

    RispondiElimina
  7. @Sara: grazie grazie :)
    @Carolina: si per cambiare un po' sono davvero l'ideale!poi sta farina di lenticchie non finisce piùùùùù...secondo me si moltiplica!
    @Castagna: beh tanto, credo che le lenticchie secche si trovino tutto l'anno :)
    @Fra: si direi particolare, poi è delicato...!
    @Mito: ihihihi grazie mito
    @Stefania: grazie!

    RispondiElimina
  8. gran bella ricetta, e finalmente qualcuno che conosce la farina di lenticchie! l'ho usata per dei biscotti e per una crostata ;-) brava!

    RispondiElimina
  9. @salsa di sapa: grazie!eh si, è stata una piacevole scoperta questa farina :)

    RispondiElimina

Mi spiace per il fastidioso captcha ma qui siam sommersi dallo spam! Portate pazienza ;-)