venerdì 17 luglio 2009

Dolcetti facili facili di Rob

E’ più di un mese che non preparo nemmeno un dolcetto, ebbene sì, sono a dieta. Mi sono giusto concessa qualche gelatina di frutta ma assolutamente senza zuccheri aggiunti. Tra qualche giorno è il mio compleanno e ho deciso di fare un strappo alla regola…quindi dolci!!! Mamma mia quanto mi mancava pasticciare con uova, farina e zucchero! Inizialmente avevo pensato a un pan di spagna farcito semplicemente con qualche cremina, ad esempio questa di Tania ma poi, complice l’abbondanza di frutta, ho optato per dei dolcetti all’olio semplici semplici con frutta a pezzi. La cremina la farò al prossimo strappo! La ricetta è di Robbola del forum cookaround.com.

Ingredienti:

4 uova di medie dimensioni
4 cucchiai di latte
2 tazze di farina
1 stecca di vaniglia (o aroma a piacere)
1 tazza di zucchero
1 tazza di olio di semi (io ho usato arachide)
1 bustina di lievito

NB: 1 tazza = 250 ml, usate una caraffa graduata se non avete i dosatori.

Procedimento: Montate le uova con lo zucchero, unite l’olio a filo e continuate a montare. Unite poi il latte, i semi di vaniglia e poco per volta la farina setacciata insieme al lievito. Continuate a montare con le fruste finché il composto non risulta omogeneo. Io per comodità ho montato tutto nel bimby. Distribuite il composto nei pirottini, nella taglia da muffin, in una tortiera, insomma dove desiderate :) Io vi consiglio l’uso di pirottini di carta inseriti nello stampo da muffin antiaderente, perché il composto è così soffice e fragile che gli stampi in silicone non sono proprio adatti. Tendono ad ad attaccare. Riempite i pirottini per circa due terzi o meno e infornate a 180° C per 10/15 minuti a seconda della grandezza. Prima di infornare potere decorare con della frutta che potete unire anche all’impasto, con della marmellata o delle gocce di cioccolato.

Per “salvare” esteticamente i dolcetti messi negli stampi in silicone ho provveduto a farcirli con crema pasticcera e a decorarli con frutta fresca. Per lucidare la frutta, da un’idea di ginevr@ di cookaround.com ho usato le seguenti dosi:

50 g acqua
15 g zucchero
5 g maizena

Ho messo tutto sul fuoco e ho lasciato che il liquido si rapprendesse. Se vi pare troppo solido, aggiungete uno o due cucchiai d’acqua. Usate poi il composto per lucidare la frutta con un pennello. Non preoccupatevi, il composto è biancastro e leggermente opaco, ma l’effetto lucidatura è assicurato.

EDIT: mi sono accorta che le dosi originali per la lucidatura prevedevano solo 2 grammi e mezzo di maizena per 50 g di acqua! Quindi riducete pure a 3 g. Io infatti ho poi allungato con due cucchiai d'acqua. Che sbadata che sono. Ho bisogno di vacanze... :P Anche se con 5 g si rapprende alla velocità della luce...


22 commenti:

  1. Stamani stavo giusto pensando a te...
    In particolare sbirciando il mio blogroll notavo che un tuo aggiornamento ci sarebbe stato proprio bene... E... Puah! Eccoti spuntare come un coniglio dal cilindro del prestigiatore!
    Immagino che non sia stato facile stare alla larga per tutto questo periodo dai dolci. Brava! L'attesa però è stata largamente ricompensata... Guarda qua che meraviglia!!!
    Quelli farciti con crema pasticcera e decorati con frutta fresca sembrano dei fiori tanto sono belli.
    Buona la dritta per lucidare la frutta in questo modo! Mi sembra che funzioni a meraviglia...
    Domanda: ma dove lo hai trovato il pirottino bianco???
    Ti auguro un buon fine settimana cara!

    RispondiElimina
  2. WOW che belli che sono!!!Mi fanno un sacco di tenerezza. Me li immagino appena sfornati, soffici, dentro un cestino di vimini x la colazione...gnam!
    CAstagna

    RispondiElimina
  3. Tortine deliziose, ogni tanto uno strappino ci vuole! Auguri in anticipo di buon compleanno e per intanto buon fine settimana!

    RispondiElimina
  4. La ricetta è deliziosa, la proverò appena avrò il coraggio di accendere il forno :)
    Posso chiederti dove hai trovati i pirottini? io li cerco da una vita ma non riesco a trovarli...

    RispondiElimina
  5. Ma che belle tortine!! Dai sì che ogni tanto si può fare un bello strappo alla regola ;)

    RispondiElimina
  6. @Carol: si diciamo che da golosa senza speranze quale sono è stato difficile, ma ora mi sto davvero abituando a introdurre meno zuccheri! Ti dirò, mi sembra quasi di sentirmi meglio, meno gonfia e alleggerita :P
    Allora il pirottino bianco l'ho preso a Parigi! sono belli vero? Non ho proprio resistito... qui non li ho mai visti sai. Chissà se sul web si trovano? Intendo, da qualche sito italiano o cmq da non svenarsi in spese di spedizione... :-/
    Buon fine settimana anche a te!

    @Castagna: oh si si sono davvero soffici! alveolatura stile pds ma più mordibi e umidi per via dell'olio!

    @Barbara: si dai, una coccola golosa almeno per il mio compleanno! E grazie per gli auguri! :-*

    @Valentina: in effetti, che caldo! ma desideravo così tanto fare un dolcetto che ho resistito :)
    I pirottini, come dicevo a Carolina, arrivano da Parigi. Qui mai visti...

    RispondiElimina
  7. @Laura: ma grazie! si si, una tantum me lo posso proprio concedere :)

    RispondiElimina
  8. Sono bellissimi....complimenti!!!
    Mi salvo il sistema per lucidare ;)
    un bacio

    RispondiElimina
  9. @Antonella: grazie! il sistema lucidatura è stato davvero una scoperta! e io che mi dannavo perché non sapevo come coprire la frutta... ;)

    RispondiElimina
  10. Non so quand'è il tuo compleanno, ma se me lo dici passo a farti gli auguri :D


    :*

    RispondiElimina
  11. complimenti veramente ottimi!!

    RispondiElimina
  12. come ti capisco....io anche sto latitando perchè per una disfunzione tiroidea che spero sia temporanea mi sono pres 4 kg in un mese e sono sempre gonfia...che fameeeeee

    RispondiElimina
  13. Visto il caldo, preferire i dolci con la frutta credo sia più che giusto! Questi dolcetti hanno un aspetto davvero delizioso, credimi, fanno gola!

    RispondiElimina
  14. @Mito: domaniiiiiiiiiiiiiii ;)

    @Federica: ma grazie!

    @Prez: oh povera mi spiace. Però, quando è per motivi di salute, si è più motivati a stare a dieta! E' difficilissimo all'inizio, poi ci si abitua ^__^

    @Tania: grazie Tania! Al prossimo dolce però quella crema non mi scappa!

    RispondiElimina
  15. Ciao stellina!
    Volevo scriverti una e-mail, ma abbiamo qualche problema con la posta in uscita...
    Credo che domani sia il tuo compleanno, giusto?!
    Beh, allora tanti cari auguri di cuore...
    Con affetto,
    Caro

    RispondiElimina
  16. hanno un aspetto veramente splendido!

    RispondiElimina
  17. Buon compleanno, anche se in ritardo!!!
    Mi piace molto l'idea per lucidare la frutta: la metterò presto in pratica :))

    RispondiElimina
  18. ma che meraviglia!"!sono davvero goloosissimi colorati stupendi e buonissimi !!!bacioni grandi imma

    RispondiElimina
  19. saranno pur semplici ma... sono straordinari! E sai cosa mi piace molto? anche la lucidatura... perfetta, un'idea utilissima e di grande effetto..

    RispondiElimina
  20. @Caro: ;)

    @vaniglia: grazie!

    @lenny: grazie!hai visto che bel barbatrucco? ;))

    @imma: ma grazie :)

    @manuela: ma grazie per essere passata di qui. Vero, la lucidatura dà il tocco in più alla frutta!

    RispondiElimina
  21. Complimenti per queste delizie, sembrano finte da quanto sono carine!! E complimenti anche per il blog, davvero raffinato...

    RispondiElimina
  22. @Valeria: ma grazie e benvenuta nel mio angolo di cucina ;) ora mi sbircio per bene il tuo!

    RispondiElimina

Mi spiace per il fastidioso captcha ma qui siam sommersi dallo spam! Portate pazienza ;-)