martedì 21 luglio 2009

Dolmades vegetariani – Involtini in foglie di vite

Qualche tempo fa parlavo di cucina con la mia vicina: io le ho passato un po’ di aceto profumato ai lamponi (fatto peraltro con i suoi frutti) e lei mi ha promesso un pezzetto del rabarbaro che sta amorevolmente accudendo in giardino (siiiiiiiiiiiii potrò assaggiare il rabarbaro). Parlando mi ha raccontato di aver fatto degli involtini di riso con le foglie di vite e la cosa mi ha incuriosita non poco. E visto che la vite a casa mia c’è, anzi ce ne sono ben due qualità, potevo non seguire il suo consiglio? Mi sono deliberatamente ispirata alla ricetta dei Dolmades vegetariani agli agrumi (pag. 55 dell’anteprima su Google libri) che trovate sul libro Cucina a 5 stelle a pag. 74. Sono facilissimi da preparare e nonostante ne dubitassi, il ripieno non scivola via. Le foglie di vite sembrano fatte apposta per essere farcite. Potete poi scegliere se mangiare solo il ripieno o no: a me sono piaciute, anche perché il sapore è davvero delicato. Scottandole in acqua e limone conferiscono una nota acidula al piatto. In ogni caso è un modo davvero carino per presentare il riso, la carne o qualsiasi ripieno vogliate. Anzi, credo che con la carne siano ancora più buoni…senza offesa per le zucchine eh :-) ma io vado matta per le polpette e simili.


Ingredienti per 24 involtini circa:
1 bicchiere di riso
1 cipolla
olio extravergine d’oliva
1 zucchina
1 pomodoro piccolo
1 manciata di olive nere
capperi
origano
menta
basilico
sale
pepe
24 foglie di vite (prendete quelle più giovani e sottili) + quelle per foderare la teglia
uno spicchio di limone
brodo vegetale

Procedimento:
Lessate il riso in acqua salata e scolatelo al dente. Sciacquatelo con acqua fredda per fermare la cottura e tenetelo da parte. Soffriggete la cipolla con l’olio e unite la zucchina a tocchetti. A metà cottura unite il pomodoro a pezzi, le olive, i capperi, e gli aromi. Aggiustate di sale e pepe. Lasciate il tutto piuttosto al dente, visto che gli involtini vanno poi passati in forno. Unite poi il riso.
Sciacquate per bene le foglie di vite e scottatele in acqua acidulata con poche gocce di limone. Vedrete che le foglie cambiano rapidamente colore, diventando verde oliva. Tuffatele poi in acqua ghiacciata (io ho usato una bacinella d’acqua con un ghiaccio per il frigo portatile) e mettetele a scolare su un panno pulito.
Foderate una teglia da forno con foglie di vite. Preparate gli involtini: mettete un cucchiaio di riso al centro della foglia, piegate prima i lati e poi arrotolate la foglia su sé stessa compattando il riso. Legate l’involtino con uno spago e riponetelo nella teglia. Terminati gli involtini, irrorateli con del brodo e infornate a 180° per… non so dirvi esattamente quanti minuti perché io ho usato il combinato: microonde bassa potenza + grill a 180° per 10 minuti. Suppongo che nel forno tradizionale ce ne vogliano massimo 20. Rigirate gli involtini a metà cottura assicurandovi che il brodo non si sia completamente asciugato.


Con questa ricetta partecipo alla raccolta "Con un chicco di riso" di Piera.

20 commenti:

  1. Bellissima ricetta che rende ancor più acuto il malessere del vivere a Milano: mi dici dove le trovo io le foglie di vite in questa città??? A presto

    RispondiElimina
  2. Caspita, quando si ha una vite bella come la tua, come si fa a non utilizzarla al meglio???
    Ottima ricetta e bellissime foto!
    BRAVISSIMA!
    Castagna

    RispondiElimina
  3. Appena iniziato a leggere ho subito pensato che sarebbe bello averti come vicina :-P Ma anche avere una vicina che condivide con te una passione come quella della cucina, con cui scambiarsi ingredienti e ideuzze! Io vivo circondata da vecchi sbabbioni (e relativo nipotame) :-P mi risulta un po' esotica come possibilità!
    La ricetta è molto interessante e le foto splendide: ora tocca solo procacciarmi le foglie di vite!!!!

    RispondiElimina
  4. L'anno scorso preparai una pasta con le foglie di vite e poi i miei esperimenti si arrestarono lì.
    Anmmirando le tue splendide foto, mi hai fatto tornare il desiderio di continuare :))

    RispondiElimina
  5. @sabrine: :P eheheh, ma sai, abitando a Milano, forse forse qualche negozio che le vende in scatola lo trovi! Magari in qualche negozio etnico... ;)

    @castagna: ma grazie! in effetti la vite era lì che mi tentava...

    @arietta: in effetti fa paicere!Soprattutto quando la tua vicina torna da un viaggio e ti porta sempre qualcosa da mangiare di tipico...io mi emoziono!!! :)

    @lenny: ora vado a sbirciare la tua pasta, oltre agli involtini non mi è venuto in mente altro!

    RispondiElimina
  6. Buongiorno tesoro!
    Io li conosco!!!
    Hai ragione sono decisamente buoni.
    Ho anche una ricetta (di Tessa Kiros: mica pizza e fichi!) che potrei passarti se ne vuoi provare una seconda... Mi sembra diversa da questa di cui parli tu, ma adesso non ho modo di controllare. Appena tornerò a casa sì però se vuoi.
    Le foto sono splendide come sempre, e fanno proprio estate...
    Buona giornata e un abbraccio!

    RispondiElimina
  7. @carolina: Ciao Caro!!!si si si aspetto allora la ricetta di Tessa ;) Mi piacerebbe sfruttarle ancora queste foglie di vite, visto che ci sono ;)) Buona gionata anche a te!

    RispondiElimina
  8. Che meraviglia! Io non li ho mai preparati e ti assicuro che a guardare i tuoi viene voglia di farli subito, le foto rendono giustizia agli involtini!

    RispondiElimina
  9. sono bellissimi e invitanti, brava fiordilatte!

    RispondiElimina
  10. Maddai :O
    Mica lo sapevo che le foglie di vite erano commestibili :D
    Segnata anche questa ;)

    RispondiElimina
  11. @Tania: grazie ;) se per caso i tuoi hanno una vite oltre l'orto......

    @Babs: grazie !!

    @Daphne: io l'ho scoperto da poco :D

    RispondiElimina
  12. ciaoooo... ma che carini questi involtini! ne avevo sentito già parlare ma non li ho mai preparati e tantomeno magiati, devo essere davvero buoni!
    baci e buona giornata.

    RispondiElimina
  13. Fiorina,
    ma sono incantevoli questi involtini!
    Sembra del sushi vegan!
    Mi piace assai :)

    Baci baci*

    RispondiElimina
  14. Adoro gli involtini di foglie di vite, qualunque nome portino e qualunque ripieno contengono! Piccoli e saporiti, sono sempre speciali!
    Complimenti per i tuoi, baci!

    RispondiElimina
  15. @Betty: ma grazie cara! anche io è la prima volta che li preparo e mi ha molto soddisfatta ;)

    @tartina: ma sai che hai ragione? in mancanza di alga nori, potrebbero venire dei machi molto carini! :)

    @Rossa di ser: grazie! io voglio presto sperimentare anche altri ripieni ;)

    RispondiElimina
  16. Le fotografie sono tanto magnifiche, quanto gli involtini, scrigni preziosi che contengono sapori che amiamo! Siamo davvero incantati!
    Buona serata da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  17. che meraviglia questa ricetta!!

    RispondiElimina
  18. @Luca&Sabrina: benvenuti nel mio blog e grazie per i complimenti :)

    @sabrina: grazie!

    RispondiElimina
  19. un bel piatto alternativo per vegeteriani, perche molto spesso tocca a loro di mangiare dei contorni semplice!!! ma questo piatto mi sembra ottima

    RispondiElimina
  20. @niko: beh un complimento da un chef mi fa molto piacere ;)

    RispondiElimina

Mi spiace per il fastidioso captcha ma qui siam sommersi dallo spam! Portate pazienza ;-)