lunedì 26 ottobre 2009

Kohlrabi time…Vellutata di Cavolo Rapa

Al piccolo corso di cucina che ho iniziato da poco sto scoprendo davvero tante cose. Prima di tutto le basi e poi quei trucchetti e quelle malizie che di solito non si trovano sui libri di cucina [fortunatamente la frequentazione quotidiana dei blog costituisce già di per sé un’ottima scuola!] ma anche nuovi ingredienti e abbinamenti. Per esempio non avevo mai visto né usato il sedano rapa o il cavolo rapa. Ero già disperata, pensavo di non poter replicare le ricette imparate perché io al supermercato dove andiamo di solito non li ho mai visti. Per fortuna che c’è il negozio b-io a Torino. Ecco, ho trovato il sedano e il cavolo rapa. Del primo ve ne parlo prossimamente…sperando di avere più tempo per cucinare/testare/assaggiare/sperimentare ma anche fotografare: non sempre questi due aspetti del blog vanno di pari passo. Per fortuna il tempo per una vellutata di verdure lo trovo sempre…facili e veloci da preparare. Per quest’anno vi risparmio le lenticchie :-) L’idea del cardamomo arriva da FoodPairing.

VELLUTATA DI CAVOLO RAPA E BROCCOLO ROMANO AL CARDAMOMO

Ingredienti (per due persone circa):
250 g di cavolo rapa
380 g di brodo vegetale
80 g di broccolo romano*
sale
olio extravergine d’oliva
cardamomo

*il mio era già cotto a vapore, se lo cuocete insieme al cavolo rapa aumentate le dosi di acqua

Preparazione: sbucciate il cavolo rapa e tagliatelo grossolanamente a dadini. Mettete a cuocere il cavolo nel brodo e verso fine cottura unite il broccolo romano. Salate a piacere e servite cospargendo con dei semi di cardamomo pestati al mortaio e olio extravergine d’oliva.

PS: questo post avrei voluto preparalo ieri per stamane…in occasione dell’uscita del libro di Sigrid. Avete ricevuto anche voi la mail da Babs, Sara e vaniglia per creare un “post del…cavolo”??? Purtroppo sono tornata tardi dalla montagna e sono crollata ^^. Va beh, è il pensiero che conta giusto?

PS2: scusate anche la latitanza…sto passando poco nei vari blog che seguo perché sono sommersa dagli impegni ;-)

PS3: Si stanno concludendo le votazioni per il concorso indetto da Juls e i Biscotti di Nonna Lina fanno parte delle dieci ricette finaliste. Se ancora non l'avete fatto, correte a votare :-)

10 commenti:

  1. Ma buonasera!!! Cavolo rapa???Non l'ho mai visto né sentito!! L'anno scorso ho fatto la vellutata di sedano rapa e mela di Alex (buonissima,inutile dirlo!)...era la prima volta che provavo, squisita! Così ho fatto caso che il sedano rapa lo vendono tranquillamente al mercato!DA allora infatti lo vedo sempre! Forse se cerco bene posso trovare anche il cavolo rapa!
    Ma davvero stai facendo un corso di cucina??
    Che figata! quante lezioni sono? Spazia su tutto o è più mirato ai dolci, ai primi, ecc...??
    Aspetto poi di vedere la ricettina del sedano rapa,eh?!
    PS Devo provarla l'ammoniaca x dolci,vero?perché li lascia più croccanti...sai che non ho coraggio perché ho paura di non saperla usare.
    Bacioni, Castagna

    RispondiElimina
  2. Ciao Castagna! Guarda, nemmeno io l'avevo mai sentito prima ;)) Anche la cuoca del corso di cucina dice che si trova al mercato...ma io non ho quasi mai occasione di andarci :(
    Cmq si, sto facendo un piccolo corso...piccino e poco impegnativo (sia come tempi sia come costi). Si tratta di una lezione al mese tematica, da settembre a giugno. In genere sceglie un alimento guida (es. le mele, la zucca, i carciofi) e li sviluppa dall'antipasto al dolce oppure un tema (es. dolci estivi, piatti veloci, dolci da tè), dura 3 ore a serata e dopo ci pappiamo tutto quello che ha preparato :p in pratica la cena è compresa.

    La ricetta del sedano rapa sarà la mia cena di domani, quindi nel pomeriggio la preparo ;)

    Corri a comprare l'ammoniaca!Davvero, non puoi sbagliare...basta solo non inalarne l'odore :D

    Notte!

    RispondiElimina
  3. Ciao bella!
    Ma sai che lo scoperto da veramente poco pure io... Chissà perché è così poco conosciuto? Idee?
    Mi piace molto questa tua vellutata. Credo che tra non molto replicherò, perché, come saprai, sono entrata nel mio periodo zuppe & Co....
    Anche io sto frequentando un corso monotematico di cucina. Il mio è intitolato "Pane e Focacce" e si svolge con le identiche modalità del tuo. A buon rendere...
    Un bacio e buonanotte!

    RispondiElimina
  4. complimenti.per la ricetta, che anche ioa doro i l sedano rapa, e per la foto..no io ci ho messodue ore a fotografarela zuppa...terribile!

    RispondiElimina
  5. Il sedano rapa è ormai integrato nella mia cucina (anche se devo ammettere che quest'anno non ne ho ancora comprati), mentre il cavolo rapa, pur affascinandomi un sacco, non l'ho mai provato.

    RispondiElimina
  6. buona buonissima questa vellutata e mi piace molto l'aggiunta del cardamomo!
    Prima o poi devo iscrivermi anche io a un corso di cucina, mi piacerebbe molto frequentarne uno di pasticceria
    Un bacione
    fra

    RispondiElimina
  7. Mai visto e mai sentito, subito pensavo fosse solo un altro nome del sedano rapa che quello una volta l'ho usato per copiare un purè di simone rugiati ma questo è proprio un' altra cosa, e tutta da sperimentare!
    Tranquilla, è proprio il pensiero che conta in questo caso, la ricetta col cavolo c'è, il riferimento al libro l'hai fatto quindi è ok! Grazie!

    RispondiElimina
  8. Il cavolo rapa è per me un ortaggio della mia infanzia. Qui in Germania è diffusissimo e me lo preparava sempre la mia nonna tedesca.
    Beh, facendo sposare Kohlrabi e romanesco è come riunire in un piatto le mie origini! Da provare.

    Ciao
    Alex

    RispondiElimina
  9. Fior ammetto che cavoli rapa e sedano rapa li utilizzo pochissimo proprio perché fatico a trovarli. Qui a Bologna mi pare non ci sia un negozio B-io, magari posso sempre fare un saltino da NaturaSì.
    Un bacione

    RispondiElimina
  10. Scusate il ritardo nelle risposte....ma sono incasinatissima :-t

    @Caro: oh bene, allora aspettiamo nuovi trucchi e ricettine del corso! :-*

    @Genny: ma sai che nemmeno io riuscivo a mettere bene a fuoco?ho risolto mettendo due ciotole!

    @Virgi: e allora ti tocca cercarlo ;)

    @Fra: è davvero divertente parteciapare a questi corsi..se poi si magna pure!!! ;))

    @Sara: ;)

    @Alex: caspita qui non si trova con la stessa facilita! un po' come la metà degli ingredienti usi tu ;))

    @Camo: al mercato hai provato? mi dicono che si trovano.. :)

    RispondiElimina

Mi spiace per il fastidioso captcha ma qui siam sommersi dallo spam! Portate pazienza ;-)