lunedì 1 marzo 2010

Dulce de leche al cioccolato fondente

Di questa meravigliosa crema ne abbiamo parlato tempo fa quando mi sono cimentata per la prima volta nella sua preparazione. Io sono fortunella lo devo ammettere: posseggo il bimby che in questo caso risulta essere un validissimo sostituto del rimescolamento continuo che serve per preparare il dulce. Nessuno vi vieta di farlo a mano girando e rigirando con una frusta per una paio d’ore oppure di ricorrere al metodo veloce della lattina di latte condensato :-) Sul procedimento a mano però non garantisco perché non l’ho mai fatto. Questa variante che vi propongo oggi è secondo me qualcosa di davvero godurioso. Io sono un tipo da dolci al cioccolato e questo mi ha risollevato seriamente il morale. L’idea dell’aggiunta di cioccolato fondente l’ho presa qui ed era nel mio archivio dall’anno scorso: era ora di agire! 





Avendolo fatto già un paio di volte ho notato che il risultato finale (colore e consistenza) è leggermente influenzato dalla marca di latte fresco usata. Con il Granarolo ad esempio si ottiene un risultato più “trasparente” e liquido (anche se poi aveva solidificato raffreddandosi) mentre questa volta usando un altro latte il colore era più opaco e la consistenza più soda e “marmellatosa” da subito. Che dipenda dalla percentuale di grassi di ciascun latte? Ho letto non mi ricordo più dove di qualcuno che aggiungeva della panna liquida per ottenere un risultato più avvolgente. 
La cosa bella del bimby è che il rimescolamento continuo ad alta velocità consente di ottenere sempre ottimi risultati con ogni latte! Insomma io per ora non ho mai ottenuto dulce de leche grumosi o che si indurissero una volta messi in frigo :-)
  



Ingredienti:
1 litro di latte fresco intero
220 g zucchero (io 210 g)
1 pizzico di bicarbonato
75 g cioccolato fondente al 70% (io 50%)

Procedimento.
Con il bimby. Nel boccale tutti gli ingredienti: chiudere il boccale, togliere il misurino e mettere il cestello sopra il coperchio per evitare gli schizzi come per le marmellate e cuocere 45 min. temp. Varoma vel. 5. Unite poi il cioccolato a pezzetti e mescolare 30 sec. vel. 5. Togliere dal boccale, invasare, far raffreddare bene e conservare in frigorifero. 


Senza bimby. Versate il latte nella pentola ed aggiungete zucchero e bicarbonato, portate ad ebollizione a fuoco vivace. Abbassate poi la fiamma e lasciate sobbollire mescolando di tanto in tanto. Il latte comincerà poco a poco ad assumere un colore prima crema e poi via via più carico. Ci vorrà circa un’ora e mezza di cottura. Durante l'ultima mezzora è importante mescolare con frequenza per evitare che lo zucchero si attacchi sul fondo caramellandosi. Quando la crema avrà raggiunto la consistenza della marmellata, il dulce de leche è pronto. Aggiungete il cioccolato spezzettato e mescolate con energia per scioglierlo.

* qualche lettore lamenta problemi di "strabordamento" del latte. Trovate qui un secondo post in cui ripercorro passo passo ogni passaggio e riporto le varie considerazioni che trovate in rete sull'argomento.  


Altri post interessanti sul dulce de leche: Cavoletto, Labna, Il pranzo di babette, Un tocco di zenzero 
 




Chi vuole una cialdina spalmata di dulce de leche????

41 commenti:

  1. una cialdina per me grazie! :) ho letto e riletto di questo dulce de leche, ma non l'ho ancora provato...sarà ora di darmi una mossa!!!

    RispondiElimina
  2. Io io io Giadina! Ma anche due, mica solo una eh?!?
    ^___* Golosona che sono!!!

    Hai fatto un ottimo lavoro Giada: mi ha sempre affascinato il dulce de leche.. non ho il bimby, ma una personcina a me particolarmente cara sì...e allora mi sa che dovrò commissionarglielo ( 'mmazza che lunga sta parola! ) per la prossima volta che ci vedremo!!

    Un bacione enorme enormissimo e buona settimana cara!

    RispondiElimina
  3. E io continuo a non averlo mai assaggiato!
    Oltretutto non ho il bimby...dovrei mettermi lì a rimestare e rimestare e rimestare....
    Per ora mi accontento di fguardare le tue foto slurpose...PS ma il sapore sa un po' di mou? (tipo le caramelle al mou?)
    Castagna

    PS pronta per Roma? Io sono collassata con la febbre! fai tante foto,eh? Che invidia, da Pizzarium...dopo le foto di Alex mi è rimasta una vogli di andarci!!!!

    RispondiElimina
  4. nooooooooo troppo buono addirittura al cioccolato insomma all'ennesima potenza del gusto!!!!bacioni imma

    RispondiElimina
  5. Oh mamma, le foto farebbero capitolare anche il piu' strenuo sostenitore della dieta...bellissimo, brava!

    RispondiElimina
  6. Non ho mai provato quello originale nè alcuna variante al cioccolato... masto capitolando, prima o poi lo farò!

    RispondiElimina
  7. sono praticamente svenuta!

    RispondiElimina
  8. @cris: si si devi provare!è una cosa irresistibile :) e nemmeno troppo pasticciata. Se fai quello classico si parla di latte+zucchero!

    @anemone: alla tua conoscenza toccherà fare questo grande sacrificio XD

    @Castagna: noooo mi spiace che tu stia male!peccato :( però capisco, una gita a roma non è l'ideale per riprendersi. Cmq si, il dulce de leche sa di mou ma io lo trovo più delicato. Ad esempio le caramelle alpenlibe hanno un sapore più marcato ma anche più stucchevole. Puoi provare con la lattina di latte condensato! :)

    @imma: si oggi ci siamo andati giù pesante in fatto di golosità :)

    @araba e gloria: questo dulce vi sta facendo capitolare tutte! bene bene così poi vi tocca farlo :)

    RispondiElimina
  9. @alem: un cucchiaino di dulce e ti riprendi subito :D!

    RispondiElimina
  10. Io non sono fortunella e in questo momento ti invidio molto!!! ma mi hai fatto venire una voglia che potrei quasi provarci a mano rimescolando per un giorno intero :)

    RispondiElimina
  11. mmmm non ho mai sentito questa crema!!! ordino 3 cialdine...
    e devo imparare a farla mi fa troppa gola!
    ciao
    vale

    RispondiElimina
  12. Sono sicura che mi piace, e non faccio fatica a dirlo! Interessante questa sperimentazione, davvero

    RispondiElimina
  13. Son superdeliziosi questi biscottini! del dulce du leche potremmo quasi definirci dipendenti...è davvero fantastico!!
    bacioni

    RispondiElimina
  14. E me lo chiedi pure? Ovvio che voglio la cialdina..mica una! Io non l'ho mai fatto :-P

    RispondiElimina
  15. Ciao stella!
    Anch'io non ho mai avuto occasione di fare il dulche de leche in casa...
    Questa versione deve essere doppiamente golosa... Eh sì, è ovvio che voglio quelle fantastiche cialdine! ;)
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  16. @elenuccia: se trovi una lattina di latte condensato sei a posto :)

    @vale: e allora devi colmare subito la lacuna :D!!!

    @Elga: per i golosi come noi non c'è proprio speranza. Io ho già finito il barattolo che vedete in foto da sola O_o!

    @manu&silvia: ecco allora voi potete capire!

    @Tania: devi assolutamente provare! con due ingredienti, latte e zucchero, si produce una meraviglia!

    @Caro: eh ma capisco, farlo a mano è troppo faticoso. Se non avessi il bimby credo ripiegherei sulla lattina di latte condensato :) Pronte due cialdine anche per te!

    RispondiElimina
  17. ti avverto..ti commento senza aver voluto assolutamente leggere il post.nemmeno le foto ho guardato bene....solo di sfuggita mentre si scendeva..mi è bastato il titolo per sbavare, quindi.salvo tutto.e lo riaprirò in tempi non quaresimali...ma solo l'idea è ..goloso...immagino il resto!

    RispondiElimina
  18. Una cialdina anche per me,è davvero invitante, rinnovo i complimenti per le tue foto.
    Ciao Daniela.

    RispondiElimina
  19. Uh che golosità per questo lunedì!!!
    io il dulce de leche lo adoro, l'ho usato sabato per un dolce che ho portato a cena a casa di amiche... ma anche stavolta l'ho preso già pronto!...potrei farlo next time e magari pure in questa deliziosa versione!
    buon inizio settimana!
    baci
    Terry

    RispondiElimina
  20. CIoè, io che "vivo" il dulce de leche come qualcosa di assolutamente godurioso da solo....Arrivi tu e me lo cicci col cioccolato? Ti sei superata stavolta, hai alzato l'asticella della lussuria culinaria di un'altra tacca! :)

    RispondiElimina
  21. Guarda adesso che sono a casa e ho un po' più di tempo non ti nascondo che ci faccio un pensierino a prepararlo il dulce, al cioccolato deve essere paradisiaco!
    Un bacione

    RispondiElimina
  22. ma non ti è rimasto il mio commento? uffi...!
    i dicevo che è slurposissimo e se penso al mio morigerato e salutista anko nello stesso barattolino quasi quasi lo posto domani!

    RispondiElimina
  23. Ohmammamia cosa vedono i miei occhi.....chissà che delizia!!!!!

    RispondiElimina
  24. sei super...
    niente altro da dire... :-)

    RispondiElimina
  25. avevo già in mente di cimentarmi nel dulce de leche.... adesso, con questa ricetta, anche le più piccole esitazioni sono svanite!!! Bellissimo e dev'essere superbo!! Baci

    RispondiElimina
  26. me ne hai conservate un paio vero?
    Dimmi di si!

    RispondiElimina
  27. @Genny: oddio siamo in Quaresima :P??? hai ragione! ma è troppo golosa questa crema.

    @Daniela: grazie davvero!

    @terry: brava come sei devi provare a farlo in casa! ;)

    @Elisa: :P

    @Sarah: me ne rendo conto è un attentato! :D

    @Camo: guarda io non riesco a smettere di mangiarlo :)

    @cavoli: beh sarà salutista ma è pur sempre marmellata! come zuccheri siamo lì...anzi in genere in una marmellata se ne mette abbastanza! sono curiosissima di vedere l'anko!

    @Simo: eh si, uan delizia!

    @cuocopersonale: oddio grazie :) !!

    @carlotta: felice di averti invogliata! fallo che ne vale proprio la pena...

    @matteo: ehm ehm tra una foto e l'altra le cialdine sono finite tutte nella mia pancia :D

    RispondiElimina
  28. .... ma che domande!!! IO!!!! eheh ne dubitavi forse??? giadaaaaaaaaaa scusaaaaaaaaaaa sono imperdonabile lo so, ma mi giustifichi??? dopo che scrivo cosa mi è successo ieri proverai pietà per me!!! Ah!!! volevo chiederti: ti sono poi piaciute le mandorle??

    RispondiElimina
  29. @Gaijina: aspetto il post :D! ti ho risp sul tuo blog!

    RispondiElimina
  30. Ti ricordi che ti avevo già copiato quello classico ? ora non posso che replicare..... bellissime anche le foto !

    RispondiElimina
  31. Mamma mia Camo questa ricetta è davvero da svenimento. Io adoro il dulce de leche, ma questa variazione al cioccolato è assolutamente irresistibile!!!!!! Che dire non mi resta altro che provare a farlo, armandomi di santa pazienza non avendo il bimby a disposizione ;)
    Un bacione e buona giornata
    fra

    RispondiElimina
  32. intendevo solo che il tuo è molto più lussurioso.. =)
    di salutista l'anko ha solo i fagioli in effetti, lo zucchero c'è e anche troppo per i miei gusti... comunque alla fine l'ho postato dopo! =D

    RispondiElimina
  33. @Ale: e certo che mi ricordo! ti era venuto benissimo :)

    @Fra: oh oh oh sei mi hai confusa con Camo non posso che esserne felice :D le foto ti hanno ingannata bene! cmq Fra puoi sempre fare il dulce con la lattina di latte condensato...mi pare più comodo!

    @cavoli: corro a sbirciare :))))

    RispondiElimina
  34. strepitoso, dato che il dulce a casa mia si fa in quantità industriali, credo che la variante cioccolato si possa provare anche subito, che qui non ci facciamo mancare nulla..!

    RispondiElimina
  35. @vaniglia: provalo! è davvero delizioso :) si rischia di finirlo a cucchiaiate!

    RispondiElimina
  36. Stupendo, appetitoso, bellissima fotografia. Complimenti!

    RispondiElimina
  37. Oddio, devo provarlo al cioccolato fondente, dev'essere una cosa irresistibile... :)

    Grazie del link!
    baci
    Jas

    RispondiElimina
  38. @Francesco: grazie ;)!

    @Jasmine: prova prova! è troppo buono :) io mi sono finita il barattolo da sola :D

    RispondiElimina
  39. Ciao! Commento qui dopo aver letto tutti i tuoi post sul dulce de leche. Premetto che io lo faccio sempre con il Bimby e non è mai "strabordato"... ho sempre utilizzato un litro di latte e penso che il trucco, come in molte ricette di dolci, sia utilizzarlo freddo di frigorifero. Certo: più è grasso e meglio tiene, infatti utilizzo quello intero. Ho la fortuna di avere una fattoria dietro casa, e quindi uso latte crudo.
    Ci aggiungo sempre della panna liquida, anche quella fredda. Bicarbonato? Solo un cucchiaino raso.
    Mi viene quella che io chiamo "nutella di latte"... ;-)
    Oggi proverò a farla con il cioccolato :-)
    Grazie per le tue ricette
    Ele

    RispondiElimina
  40. Eleonora grazie infinite per il commento! Per fortuna dopo le vecende dell anonimo in moltimihanno scritto per rassicirarmi sulla riuscita della ricetta :-) con il cioccolato è ancora più goloso nonchè purtroppo calorico :P

    RispondiElimina

Mi spiace per il fastidioso captcha ma qui siam sommersi dallo spam! Portate pazienza ;-)