martedì 2 novembre 2010

Risotto al melograno e porri

Melograno
 
Si, lo so si dice “melagrana” se ci si riferisce al frutto. Prima che arrivi il pignolo di turno a rompere i maroni io metto le mani avanti :-) Melagrana suona così male e non mi piace, ecco!
Vi anticipo subito che il melograno non mi fa impazzire se mangiato al naturale. Sarà che sono pigra e sgranare i piccoli chicchi che si trovano al suo interno mi scoccia. Questo risotto però mi è piaciuto davvero molto! Qualcuno suggeriva di ridurre il porro ma secondo me così è perfetto. A voi la scelta di aumentare le quantità di succo di melograno se non vi sembra sufficiente. Poi non vorrei dire ma….è il primo risotto che compare su Fiordilatte dopo più di un anno e mezzo di blog ;-)

Risotto al melograno e porri

Ingredienti per 3 persone:
220 g di riso
1 piccolo porro
olio evo
80 ml circa di succo di melograno filtrato*
brodo vegetale q.b.
una manciata di chicchi di melograno
1 tocchetto di burro salato
parmigiano
Preparazione:
  1. spremete i melograni come se fossero arance fino ad ottenere 80 ml di succo circa. Filtratelo in modo da eliminare eventuali residui e mettetelo da parte;
  2. tagliate a rondelle sottili il porro (la parte bianca!) e fatelo appassire in un giro d’olio extravergine d’oliva;
  3. unite il riso e fatelo tostare finché il chicco non risulterà traslucido;
  4. unite a più riprese il brodo vegetale finché non arrivate a metà cottura circa;
  5. unite il succo di melograno e lasciate cuocere terminando la cottura. Se necessario unite altro brodo vegetale per portare a termine la cottura.
  6. spegnete il fuoco e mantecate con burro e parmigiano. Unite infine una manciata di chicchi di melograno e servite.
Prova assaggio? Beh è un risotto particolare e mi ha ricordato molto il risotto al vino rosso per via dell’acidità del melograno. Il porro è fondamentale secondo me per dare un po’ di dolcezza al piatto. La prossima volta proverei ad aggiungere qualche tocchetto di speck! 


PS vi ricordo che è in corso il contest InventaMela di Arabafelice!! 

Contest di Arabafeliceincucina!

25 commenti:

  1. Non ho mai messo il melograno in un risotto, anzi a dire il vero l'ho usato sempre e solo per decorare i piatti.
    Grazie dello spunto, Giada, e buona giornata!

    RispondiElimina
  2. ciao giadina!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    sai che il riso al melograno è uno dei miei must natalizi? proprio non posso farne a meno!
    proverò la tua versione :)
    bacini tesoro :)

    RispondiElimina
  3. ...buonissimo!!!!!!!!!! Da provare assolutamente!

    RispondiElimina
  4. Buongiorno Giada,
    ti volevo dire che si dice melograna! ahahahahaahah scherzo!!!:))
    questo accostamento di sapori mi sembra superbo!

    RispondiElimina
  5. Ciao Giada, bella l'idea del melograno nel risotto. Da provare quanto prima.
    Buona giornata cara.

    RispondiElimina
  6. Mmmmm, dev'essere favoloso! Non l'ho mai assaggiato ma il melograno mi piace tantissimo quindi.... si, mi sa che prossimamente te lo copio! :-)
    Posso approfittare per invitarti a partecipare a un giochino lanciato sul mio blog? Se ti fa piacere ti lascio il link!
    http://lacucinapiccolina.blogspot.com/2010/11/il-primo-contest-gioco-candy-della.html

    Un abbraccio e a presto
    Paola

    RispondiElimina
  7. Sfizioso!!!!! anch'io preferisco il melograno alla melagrana!!!una piccola golosa licenza poetica!!!!

    RispondiElimina
  8. ho giusto un bel melograno a casa che non so di che morte far morire...e due bei porri freschi!
    proverò!!!!

    RispondiElimina
  9. Evviva, festeggiamo insieme il primo risotto di Fiordilatte!!! :D
    Sai che anche nel mio blog non ce ne sono?! Ma, d'altronde, mancano così tante cose che una in più o in meno non è che faccia una gran differenza... ;)
    Anch'io non impazzisco per la melagrana, ma devo confessare che non saprei neanche bene come utilizzarla...
    Un bacio!

    RispondiElimina
  10. ok questa è sfiga. Avevo risposto 1 ad 1 per una volta che sono a casa dal lavoro e....Blogger si mangia il commento! E che cavolo :(

    RispondiElimina
  11. Mi segno subito la ricetta!...è un risotto davvero particolare!!!...complimenti!

    RispondiElimina
  12. Carina che sei, sono arrivata al tuo blog attraverso la Muccasbronza, complimenti è davvero bellissimo. Una tua nuova sostenitrice.

    RispondiElimina
  13. Ciao! Sarà anche un pezzo che non posti un risotto, ma sei uscita con una vera chicca! Un gusto insolito e dei colori davvero fantastici!
    Assolutamente da provare.
    baci baci

    RispondiElimina
  14. Io lo faccio con i pistacchi, ma sono sicura che il porro ci starà benissimo!

    RispondiElimina
  15. bellissimo il risotto!!!Deve avere un gusto unico, con l'acidulo di questo frutto!!!mi piace!!!

    RispondiElimina
  16. che finezza questo risotto! Me lo segno!!!!!!

    RispondiElimina
  17. Non avevo mai pensato alla melagrana in un risotto e ti devo dire che mi piace tantissimo, un bacione

    RispondiElimina
  18. Yummy! Sono sempre alla ricerca di ricette col melograno :)

    RispondiElimina
  19. è un accostamento molto insolito ma mi piace molto, non sembra am qualcosa in comune lo si può trovare

    RispondiElimina
  20. grazie a tutti per essere passati di qui :) sto latitando lo so...

    RispondiElimina
  21. Ma non ci posso credere...io adoro i risotti e non avevo mai pensato al melograno...da provare assolutamente!!!

    Non preoccuparti se stai latitando, noi ti seguiamo lo stesso molto volentieri!!! ;D

    Baci dolciosi da Elly di Dolce Mania

    RispondiElimina
  22. non sono bravissima a cucinar risotti, forse poco paziente per stare lì a "tiralo su", ma questo con i chicci rossi, così natalizi e asprigni mi ispira davvero molto. Gradevolissimo il tuo blog che ho scoperto solo adesso.

    Bacio e buona serata
    diariodicucina.blogspot.com

    RispondiElimina

Mi spiace per il fastidioso captcha ma qui siam sommersi dallo spam! Portate pazienza ;-)