lunedì 31 maggio 2010

Mini Cake alle ciliegie e cacao e un giro nelle Langhe

Dogliani (CN) - Dettagli
Dogliani (CN)

Domenica ho passato una meravigliosa giornata in giro per le Langhe e sono anche riuscita a salutare al pelo una foodblogger a me molto cara :-) Credo che a breve uscirà anche il suo post sul weekend langhese, stay tuned! Sempre parlando di Langhe, ho come l'impressione che anche lei ci sfornerà dei post golosi e ricchi di spunti sulla zona.   
Dicevo, l’idea iniziale era di passare la mattinata all’Antica Fiera della Ciliegia di Dogliani (CN), pranzare e tornare a casa. Ci aspettavamo infatti una fiera degna di essere chiamata tale…mi aspettavo tante ciliegie, cibo, degustazioni a go go. Invece l’atmosfera era piuttosto sottotono e l’abbigliamento la faceva da padrone. Per fortuna ci siamo imbattuti in un punto vendita del Caseificio Cooperativo Valle Josina e abbiamo fatto scorta di formaggi! Dopo un breve giro nel centro storico e la salita al castello, dove c’era la parte più carina e caratteristica, e dopo una sosta per pranzo abbiamo deciso di fare un giretto nei luoghi della famiglia di mio padre. Ci siamo diretti a Monforte d’Alba, il paese di mio nonno dove è nato anche mio padre, e poi a Novello, il paese di mia nonna. Son due paesini sul cucuzzolo di due colline vicine… e pensare che mio nonno da giovane si faceva la strada a piedi per andare a trovare la sua fidanzata aka mia nonna :-)!! Inutile dirvi che sono posti meravigliosi, raccolti, silenziosi e romantici...ideali per una gita in moto!


venerdì 28 maggio 2010

Torta salata agli asparagi, robiola di Cocconato e menta

Se le precedenti torte salate ve le ho presentate più per il guscio che per il ripieno, per quella di oggi vale il contrario. Il guscio sceglietelo voi: pasta sfoglia classica, finta sfoglia, pasta al vino, pasta alla birra! So che molti di voi leggendo “robiola di Cocconato” sbufferanno per la seconda volta dopo i muffin ma che ci posso fare?? Ormai è un ingrediente che uso spesso e magari a furia di sentirla, quando ve la troverete davanti, non esiterete ad acquistarla! E poi qualche foodblogger piemontese c’è no? A loro forse il mio post interesserà di più. Per oggi vi autorizzo a snobbarmi :-) oppure a pensare ad un formaggio simile. Potreste usare dello stracchino sodo! 

Torta salata agli asparagi, robiola di Cocconato e menta

L’idea in più (si, per me lo è perché non ci avevo mai pensato!) della torta di oggi consiste nel frullare una parte di asparagi lessati insieme al formaggio e le uova invece di unire la verdura a dadini come faccio di solito. Mentre c’ero, in linea con i profumi delle trenette asparagi e menta che tanto mi stanno a cuore, ho unito anche qualche fogliolina di menta. Ci credete se vi dico che ce la siamo spazzolata in un giorno????

martedì 25 maggio 2010

Perle d’agar

Dai, ditemi cosa sembrano queste palline gelatinose che vedete in foto??? Colore a parte, non sembrano uova di pesce? Era così tanto tempo che desideravo provarle che vederle formarsi mi ha quasi emozionato. Ne ho parlato più volte su facebook con Manuela ed è da gennaio che le dico “le preparo eh, appena ho tempo lo faccio” ma sono passati mesi. Inizialmente credevo che per creare questo finto caviale fosse necessario l’alginato di sodio ma Manu tempo fa mi linka questi due video. La differenza fra queste perle e quelle preparate con l’alginato di sodio e il cloruro di calcio sta nella consistenza: le prime sono gelatinose ma piuttosto sode, come dice il libro “friabili”, le seconde sono sfere contenenti un liquido. Per ulteriori informazioni sulla sferificazione tramite l’alginato, inventata da Ferran Adrià, vi rimando qui. La ricetta che vi presento oggi è tratta dal Manuale di Cucina Molecolare di A. Cazor e C. Liénard ed. Bibliotheca Culinaria. 

Perle d'agar / Finto caviale

venerdì 21 maggio 2010

Petali di rosa brinati e zucchero alla rosa

Petali di rosa    
A cosa servono i petali di rosa brinati o lo zucchero viola? Beh, a niente ma son taaaanto bellini :-) quindi oggi post super frivolo!!! Lunedì sono riuscita a procurarmi della gomma arabica senza sapere bene a cosa mi sarebbe servita. Ricordavo solo che un’amica mi aveva detto che lei la usa per evitare che i semi di sesamo si stacchino quando fa il pane. Poi mercoledì compro La Cucina del Corriere della Sera e non trovo un’applicazione per la gomma???? Mi è sembrato un segno e sono subito corsa in giardino a staccare due rose. In realtà l’idea di usare dell’acqua mischiata alla gomma arabica piuttosto che l’albume per brinare fiori e frutta non è poi così geniale o innovativa…guardate qui, già nel 2006 Marble proponeva la stessa cosa! Anzi devo dire che la spiegazione trovata sul forum è decisamente più esaustiva e chiara di quella del giornale. Ve le riporto entrambe per completezza spiegandovi anche quali sono stati i problemi che ho riscontrato con la procedura proposta dal giornale e come li ho risolti. Ah, prima che me lo chiediate, la gomma arabica la trovate in erboristeria o nelle drogherie/spezierie più fornite. 
  
Petali di rosa brinati

martedì 18 maggio 2010

Carciofi alla Cavour rivisitati – Kraft Cooking Session 2010

Venerdì scorso ho partecipato alla Kraft Cooking Session e non ho quasi scattato foto perché ero troppo presa dall’evento…ma pensate davvero di cavarvela così?? Eh no cari miei lettori. Per fortuna di fotografe ce n’erano tante e qualche scatto l’ho preso in prestito :-) Cos’è questa cooking session? Beh, si è trattato di un pomeriggio in cucina sotto la guida di Sandra – Un tocco di zenzero e sponsorizzato dall’azienda Kraft con protagonista assoluto le Sottilette Le cremose. Risparmiamoci eventuali polemiche sullo sponsor: io ammetto di aver ceduto perché la proposta era troppo allettante e a breve capirete perché. Tengo davvero a sottolineare che non è stato richiesto nessun post pubblicitario da parte nostra…se lo sto scrivendo è semplicemente per avere un ricordo di una giornata stupenda!   

Ecco gli altri partecipanti di quest’anno:
Sara – Fior di frolla
Barbara – Chez Babs - post #1 e #2 
Nadia – Mamma che buono!
Laura – Io così come sono
Lory – La mercante di spezie
Elga – Semi di papavero
Daniela – Senza panna
Francesca – Dolci e non solo
Elena – La cucina di Adina
Valentina – La cuoca pasticciona

 
Milano

mercoledì 12 maggio 2010

Workshop Caffarel – finalmente le foto!

Workshop Caffarel

Dico finalmente perché le mie compari di avventura sono state decisamente più celeri di me nello scrivere i post. Quindi non mi dilungherò più di tanto così non sto a tediarvi ulteriormente. La giornata  a Milano è stata così divertente che non posso però non parlarne sul blog! Ecco cosa è stato per me il workshop conclusivo dell’iniziativa Decora la tua pasqua con Caffarel:

venerdì 7 maggio 2010

Muffin alla robiola di Cocconato, cipolla e paprika

Dopo avervi nauseato con Losanna #1 #2 e #3 finalmente una ricetta!!!! In realtà dovrei andare a dormire in modo da essere bella riposata per il workshop Caffarel di domani ma non resisto. Troppa voglia di scrivere  un post serio. Era troppo tempo ormai che non mettevo le mani nella farina e non accendevo il forno. Questi ultimi giorni così piovosi e autunnali – “Loretta Goggi quest'anno è stata presa troppo sul serio. Un po' di fretta ora ce l'avremmo, eh.” cit. miparevastrano - mi sono sembrati una perfetta occasione :-) 

Ho scelto di riprodurre una ricetta di Sandra addirittura per la seconda volta. Nella prima versione (foto2) avevo seguito quasi alla lettera la ricetta usando della paprika piccante mentre questa volta (foto1) ho optato per la paprika dolce, delle cipolle rosse invece dell’erba cipollina e del burro salato Fiandino, di cui vi avevo già parlato qui, invece dell’olio. Con il burro otterrete dei muffin molto più morbidi ahimé per il vostro colesterolo. Vabbé ma ogni tanto uno strappo si può fare no? 

Per quanto riguarda l’ingrediente Robiola di Cocconato beh posso solo dirvi che è uno dei formaggi morbidi più buoni che io abbia mai mangiato. Ne vado letteralmente pazza ma non so dirvi se è commercializzata al di fuori del Piemonte. Se vi capita sottomano compratela senza esitazioni!  


Muffin alla robiola di Cocconato, cipolle e paprika
  

domenica 2 maggio 2010

Shopping - Losanna #3

Va bene mi arrendo subito. Ammetto di aver fatto shopping selvaggio, liberatorio e, si, forse anche un po' compulsivo qui a Losanna. In genere quando vado in vacanza devo fare attenzione a non comprare troppe cose perché o non ho abbastanza spazio o il bagaglio poi pesa troppo. Questa volta ahimé ho la scusa che tanto quel qualcuno a cui son venuta a far visita fra qualche settimana verrà a casa per il weekend...con la sua auto. Capite?? Avrei potuto riempire il bagagliaio volendo! Forse per la mia carta di credito è un bene che la vacanza sia ormai finita :-) Come vi avevo promesso vi lascio qualche indirizzo utile. 


Ladurée - Losanna