mercoledì 9 novembre 2011

Pastalandia a Torino

Pastalandia - Torino Pastalandia - Torino Pastalandia - Torino

Il nome è terribile. Me ne rendo perfettamente conto, sembra una via di mezzo tra Mirabilandia e Gardaland ma vi assicuro che in questo locale, nel quartiere San Salvario a Torino, si mangia e anche bene. Non è un ristorante fighetto eh, anche perché lo sapete io segnalo solo posticini alla mano e senza pretese. La formula del locale è questa: scegli la pasta fresca che preferisci (ripiena e non), abbinaci uno o più sughi, mangia e fai scarpetta con il pane. Un trionfo di carboidrati, cosa c'è di meglio? Verrete accolti nella coloratissima sala da Silvia mentre in cucina c'è Luca Coccone, l'ideatore di Pastalandia.

Ma parliamo di cose serie, il cibo. Quali sono secondo me gli elementi vincenti di questo posticino carinissimo? A mio solito, vado per punti:

  • L'utilizzo quasi esclusivo di prodotti piemontesi e a km 0 - insomma leggere "asparagi di Santena", "menta di Pancalieri", "porcini della val Chisone" e "coniglio grigio di Carmagnola" non può che far piacere. E se non siamo in Piemonte si sfora in Emilia Romagna per un po' di crudo di Parma e Grana Padano. La pasta fresca è prodotta dall'Accademia della Pasta Italiana di Santena (TO) che si avvale di materie prime provenienti dai dintorni.   
  • La birra del Soralamà, un microbirrificio della Val Susa che produce birre artigianali a lenta rifermentazione naturale. 
  • I vini piemontesi, sia in bottiglia sia sfusi
  • I sughi classici (si avverte un po' di nostalgia anni '80!) ma sopratutto i sughi ispirati alla cucina piemontese: si va dal sugo d'arrosto, al sugo di lepre, cinghiale e coniglio. 
  • La possibilità di menù degustazione in modo da non trovarsi costretti a scegliere un solo sugo, una manna per gli eterni indecisi come me.
  • Il sugo con le polpette secondo ricetta di Silvia, più polpette per tutti!
  • Il Wi-fi gratuito 
Quindi se passate da Torino e desiderate mangiare in un posticino carino e poco impegnativo, fateci un salto! Per chi conosce la Guida ai 150 di Torino, questo locale io lo metterei nella sezione Piole :-)


via Belfiore 43
Torino



Pastalandia - Torino Pastalandia - Torino Pastalandia - Torino Pastalandia - Torino Pastalandia - Torino Pastalandia - Torino



8 commenti:

  1. Grazie per il consiglio, questo ristorntino non lo conoscevo, anche se il nome è "indecente" lo proveremo sicuramente. :-)

    RispondiElimina
  2. Assolutamente d'accordo, nome terribile! Però la formula mi intriga e visto che stiamo organizzando un week end nel torinese questo me lo trascrivo sull'agenda:-)
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  3. @Roby e Lory: ahimé il nome è fuorviante :)

    @Silvia: se hai bisogno di qualche altro consiglio chiedi eh :) se ti serve, c'è una guida carinissima ai ristoranti di Torino. Si chiama la "guida ai 150 di torino" dove trovi i ristoranti suddivisi in piole (sotto i 25 euro) e ristoranti sopra i 25. Molto ben fatta!

    RispondiElimina
  4. Wow non lo conoscevo questo ristorantino e visto che è nella mia città mi sa che ci faccio un salto una di queste sere poi ti dico :-)

    RispondiElimina
  5. @Alexil: senza pretese eh, ma è un locale accogliente :) prezzo medio: 15 euro!

    RispondiElimina
  6. @Fior di latte:Grazieee! Provvederò subito per la guida! Ho provato a Torino un posticino che mi è piaciuto molto, si chiama come la proprietaria: Cristina Perino (che è sorella del mitico panettiere mi sembra di aver capito). La formula è quella di una gastronomia bio dove scegli antipastini e secondi dalle vetrate, mentre la pasta la ordini alle pastaie che la preparano fresca a ciclo continuo. L'ambiente è molto simpatico ed io ho mangiato bene spendendo solo 12 euro, se ti capita te lo consiglio!
    via Carlo Alberto 28, orario continuato da mattina a sera!
    Buona domenica!!

    RispondiElimina
  7. Ma che meravigliaaa!!!!
    Un posto in cui combinare pasta e sughi a proprio piacimento, non lontanissimo, mi era sfuggito!
    Coglierò l'occasione di una visita ad amici a Torino tra due week end per curiosare in questo posticino dal nome improbabile!!!
    Per me, noi, produttori di ravioli e pasta, questo posto non può e non deve passare inosservato!!!
    Complimenti per il blog Fiordilatte,
    noi, usciti da poco con un blog legato all'azienda, ma molto di cuore, saremmo felici se un'esperta blogger come te passasse a dare un'occhiata!
    http://www.paroleripiene.com/
    Un abbraccio caloroso,
    Alice.

    RispondiElimina
  8. provata la carbonara con gli spaghetti alla chitarra......ottimi ed abbondanti....

    RispondiElimina

Mi spiace per il fastidioso captcha ma qui siam sommersi dallo spam! Portate pazienza ;-)