domenica 22 aprile 2012

Julienne di carote e sedano marinati


Cucina giapponese di casa di Harumi Kurihara è forse uno dei migliori acquisti mai fatti in fatto di libri di cucina. Vi dico solo che grazie ai consigli dell'autrice ho cucinato un riso giapponese a dir poco perfetto e non mi era mai accaduto prima. Ho già provato un paio di ricette e queste verdurine sott'aceto sono piaciute anche a mio padre che in genere storce il naso di fronte alle novità. Harumi consiglia di abbinarle a prosciutto crudo, polipo cotto o sashimi ma qui a casa abbiam pensato subito tutti al bollito misto. Sono perfette per "pulire" un po' la bocca e rinfrescare.


Julienne di carote e sedano marinati


Ingredienti:
300 g di carote
200 g di sedano
80 g di zenzero
200 ml di mirin
200 ml di aceto di riso
2 cucchiai di zucchero semolato
2 cucchiaini di sale


Preparazione:
  1. Preparate la marinatura scaldando il mirin in in pentolino. Quando inizia a bollire, abbassate il fuoco e fatelo sobbollire per 3 minuti. Togliete dal fuoco e unite subito l'aceto di riso, lo zucchero e il sale. Mescolate finché non saranno sciolti e fate raffreddare.
  2. Pelate le carote e lo zenzero,  eliminate i filamenti del sedano e tagliate tutto a julienne.
  3. Mettete le verdure in un barattolo di vetro, ricoprite con la marinatura e riponete in frigorifero. Si conserva per una settimana.
PS trovate aceto di riso e mirin in negozi come il Kathay a Milano. 

14 commenti:

  1. che bello che dev'essere questo libro!

    RispondiElimina
  2. Ma che bella la cucina giapponese, a me piace tantissimo! Spero di poter leggere anche di altre ricette altrettanto interessanti! Ciao!!

    RispondiElimina
  3. i 25 euro meglio spesi ultimamente :) un libro proprio ben fatto! e poi le introduzioni alle ricette son anche piacevoli da leggere!

    RispondiElimina
  4. adoro quel libro, non ce l'ho ma ci ho cucinato diverse ricette quando me lo hanno prestato! buone che sono le verdurine!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io l'ho preso su consigli di una blogger ma non mi ricordo chi :P

      Elimina
  5. Mi incuriosisce tantissimo questo libro... mi sa che mi hai convinta a prenderlo!!!
    A presto
    Gialla

    RispondiElimina
  6. una bella idea come preparazione, un ottimo esempio di cucina giapponese

    RispondiElimina
  7. mi hai incuriosito vado oggi alla feltrinelli c'è anche lo sconto e me lo prendo!

    RispondiElimina
  8. che sfiziosa questa terrina! ti lascio l'indirizzo del mio contest se ti va di sbirciare e cimentarti: http://rossolampone.blogspot.it/2012/03/sguardo-dolce-sapore-salato.html

    RispondiElimina
  9. dev'essere un libro interessante, mi auguro che posterai altre ricette tratte da lì!!! ;D un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. cercherò di fare il possibile :P

      Elimina

Mi spiace per il fastidioso captcha ma qui siam sommersi dallo spam! Portate pazienza ;-)