lunedì 28 ottobre 2013

Tofu + cioccolato + cacao = tartufi!

Tartufi al tofu e cioccolato


In generale non vado matta per il tofu ma ho recentemente iniziato ad apprezzare la versione silken. Trovo che non sappia assolutamente di nulla (pietà, chi lo ama non mi uccida nei commenti!) ma che sia un ottimo alleato in cucina ovviamente insaporito e legato ad altri ingredienti. In questi tartufini l'unica cosa che sentirete è il cioccolato: intendiamoci eh, non sono ipocalorici ma almeno non c'è bisogno di usare panna o burro. La ricetta è più o meno ispirata a quella che trovare qui mentre l'idea delle prugne l'ho rubata su qualche giornale di cucina ma non mi ricordo assolutamente quale, molto probabilmente un Cucina Naturale.  


Ingredienti per 20 pezzi:
70 g di silken tofu
13 g di cacao
2 prugne secche* 
45 g di cioccolato fondente al 50%
cocco disidratato per decorare

* facoltative

Preparazione:
  1. Inserite nel mixer il tofu, il cacao e le prugne: frullate finché il composto non risulterà omogeneo.
  2. Fate sciogliere il cioccolato (a bagno maria o nel microonde) e unitelo al composto precedente. Frullate ancora.
  3. Riponete in frigorifero il composto. Quando sarà completamente solidificato, formate delle palline che rotolerete nel cocco o nella copertura desiderata.
  4. Conservatele in frigorifero. 


Tartufi al tofu e cioccolato




5 commenti:

  1. ho letto di questo tipo di tofu in una ricettta vegana ma non l'ho trovato, dici che al Naturasì lo trovo?
    vorrei provare questi tartufini, devono essere deliziosi :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non saprei... effettivamente io l'ho scoperto di recente e lo prendo in via paolo sarpi a Milano. Devo buttare un occhio e vedere se si trova anche in negozi tipo Naturasì ;-)

      Elimina
  2. Ciao che bel blog complimenti... ti seguo :)

    Stampi in silicone

    RispondiElimina
  3. ciao! Che casualità torno a leggerti dopo mesi proprio oggi che ho comprato al mercatino in Wagner il silk tofu. Hai ragione non sa di nulla, io lo uso per i suoi nutrienti, sono vegetariana da sempre e da poco vegan, e lo metto anche nelle torte salate. Da Naturasi mi è capitato di trovarlo, in genere nei negozi di cose biologiche se non ce l'hanno te lo procurano. buona giornata, Valeria

    RispondiElimina
  4. Bentornata Valeria! Buono a sapersi che in Wagner si trova ;-) devo provare al Centro Botanico, di solito vado lì per i prodotti bio e simili.

    RispondiElimina

Mi spiace per il fastidioso captcha ma qui siam sommersi dallo spam! Portate pazienza ;-)