lunedì 3 febbraio 2014

Ode al fornetto Pizza Express

Pizza nel fornetto Pizza Express - impasto con poolish

Il fornetto Pizza Express è forse il piccolo elettrodomestico che più mi dà soddisfazione. A vederlo sembra proprio un giocattolo da quattro soldi e invece è un piccolo gioiellino. Non l'avrei mai comprato se un'amica non mi avesse garantito risultati molto simili a quelli di una pizzeria. Vi lascio due ricette: la prima è quella che uso da sempre quando decido il giorno stesso di aver voglia di pizza mentre la seconda, una recente scoperta, richiede più tempo per via del poco lievito. A voi la scelta!



Impasto veloce - qui l'originale

Ingredienti:
400 g di farina 00
100 g di farina manitoba
250 g di latte
50 g di acqua (non di rubinetto)
8 g di lievito fresco di birra
un pizzico zucchero
10g di olio
10 g di sale

Preparazione:
  1. Iniziate circa 4 ore prima di quando volete cenare/pranzare. Inserite nel boccale latte, acqua, zucchero e lievito 1 min. 37° vel 2  
  2. Aggiungete farina, olio e sale 30 sec. vel 6 e 2 min. e mezzo a spiga
  3. Lasciate l'impasto nel boccale coprendo con il misurino e poi con un telo fino a quando l'impasto raggiunge il misurino stesso. Ci vorrà un'ora abbondante circa. 
  4. Sgonfiate per un minuto a spiga spingendo la pasta con la spatola. Lasciatee di nuovo lievitare nel boccale fino al raggiungimento del misurino. Ci vorrà di nuovo circa un'ora. 
  5. Togliete la pasta dal boccale, lavoratela un pochino e formate della palline da circa 200 g l'una. Dovreste ottenere circa 4 palle più una più piccola. Riponetele in una teglia a bordi alti cosparsa di farina, copritela con un telo e lasciate lievitare fino al momento di cuocerle. Io in genere metto la teglia nel forno spento. Ci vorrà circa un'ora e mezza. 
  6. Stendere la pasta a mano (non matterello!) e poi sollevandola, allargatela con la punta delle dita. Appoggiate la pasta sulle palette infarinate del pizza express e farcitela a piacere. Cuocete per circa 7/8 minuti nel pizza express precedentemente riscaldato a temperatura 2,5. Le prime pizze impiegheranno più tempo mentre le ultime cuoceranno più in fretta (anche in 5 minuti). Controllatele di tanto in tanto.
  7. Se impastate a mano seguite gli stessi step unendo il mix di latte, acqua, zucchero e lievito alla farina per poi concludere con olio e sale (step 1 e 2). Fate lievitare in ciotola invece che nel boccale del Bimby. Potete utilizzare ovviamente anche la planetaria e il gancio per impastare.

Pizza nel fornetto Pizza Express - impasto con poolish



Impasto con metodo poolish - di Adriano

Ingredienti:
500 g di farina manitoba 
500 ml di acqua 
3 g lievito fresco di birra
270 g di farina 0 
80 g di semola rimacinata di grano duro 
25 g di sale 
30 ml di olio evo

Preparazione:
  1. La sera prima (io verso le 20.30) preparate il poolish: sciogliete il lievito in 500 ml di acqua e unite poi la farina. Utilizzate le fruste o un mixer per evitare grumi. D'estate utilizzate solo 1,5 g di lievito e la restante metà unitela allo step successivo. 
  2. La mattina seguente (io verso le 9.30) miscelate le due farine e unitele al poolish 2 cucchiai alla volta. Io ho utilizzato la planetaria e il gancio per impastare. Poi unite il sale e l'olio e continuate ad impastare finché non ottenete un impasto liscio che si stacca dalla ciotola. Lasciate riposare per 30 minuti.
  3. Dividete l'impasto in panetti da circa 200 g e riponeteli nella parte più fredda del frigorifero in un contenitore a chiusura ermetica. Io ho ottenuto 6 panetti e uno più piccolo che ho riposto in una teglia a bordi alti. Ho poi coperto la teglia con un grande sacchetto di plastica e l'ho riposta fuori in balcone. 
  4. Circa due ore e mezza prima di stendere la pasta (io 16.30) riportiamo le palle a temperatura ambiente. 
  5. Verso le 19.30 iniziate a stendere la pasta e farcitele. Cuocete per circa 7/8 minuti nel pizza express precedentemente riscaldato a temperatura 2,5. Le prime pizze impiegheranno più tempo mentre le ultime cuoceranno più in fretta (anche in 5 minuti). Controllatele di tanto in tanto.
  6. Qui e qui trovate la stessa ricetta con diversi consigli utili. 


Pizza nel fornetto Pizza Express - impasto con poolish





14 commenti:

  1. Non lo conosco, e ora... lo voglio anche io!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ogni tanto lo vedo al supermercato! :)

      Elimina
  2. come ti raccontavo anche su Facebook noi lo avevamo a casa quando ero bambina e il risultato era impressonante, la pizza veniva _davvero_ come in pizzeria! lo abbiamo abbandonato solo perche' era scomodo cuocerne una per volta ma se si fa la serata pizza dove a ogni pizza si divide secondo me resta validissimo!!! I lievitati di Ariano poi... non deludono mai! Pensa che la sua pizza "al piatto" e' venuta divina anche nel forno a gas...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si è piuttosto scomodo se si è in tanti ma quanto ne vale la pena <3

      Elimina
  3. per una che ama la pizza come me questo fornetto sarebbe la rovina (di mio marito)...
    sono fantastiche le tue pizze :-P
    buona serata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Betty è un acquisto che merita secondo me ;-)

      Elimina
  4. Le ho provate anche io entrambe. ..fantastiche :))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e infatti è colpa tua! e sei pure citata nel post ;-) è proprio da te che ho letto della pizza al piatto di Adriano

      Elimina
    2. Scusa Giada :D mi era sfuggito -_-'' sai leggo tutto un po di corsa ora ... -_-'' :))

      Elimina
  5. Lo sapevo, ho sbagliato! Per Natale avevo deciso di regalarmi un elettrodomestico (eh sì devo usare la scusa del Natale ormai, altrimenti rischio di essere buttata fuori di casa) ed ero indecisa tra fornetto e cuociriso... Indovina cos'ho scelto? Chiaramente non il fornetto. E la cuociriso non è è che sia chissà che...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. nuoooooooooooo :D tocca spettare Natale prossimo! di questo non te ne pentirai...cerca il modello Delizia!

      Elimina
  6. ciao...seguo il tuo blog gia da un bel po...io sono l amministratrice del blog:
    http://cottoespazzolato.blogspot.it/
    da poco ho dovuto cambiare l url al blog quindi sicuramente non riceverai i miei post nella bacheca...se ti fa piacere riceverli cancellati dal mio sito e riiscriverti...per cancellarti basta che vai sul riquadro dei miei lettori fissi e accedi al mio blog con il tuo username e password...poi sempre dal riquadro dei miei lettori fissi clicchi su la freccia vicini opzioni,poi su impostazioni sito e poi su "non seguire questo blog". dopo di che ti dovresti riiscriverti al mio blog...ne sarei molto onorata...grazie mille...

    RispondiElimina

Mi spiace per il fastidioso captcha ma qui siam sommersi dallo spam! Portate pazienza ;-)